Landing Page di Vendita: A Cosa Serve? Perché conviene?

Paragrafi

Nel marketing digitale, la landing page di vendita è uno strumento efficace per vendere di più. In breve, si tratta di una vera e propria tattica di persuasione basata su principi specifici. Oggi, si presentano sotto varie forme. Inoltre, fanno parte integrante dei popolari servizi offerti dagli operatori del marketing. D’altra parte, si adatta alla vendita di mattoni nello stesso modo in cui si adatta alla vendita di cristallo.

Landing Page di Vendita: A Cosa Serve?

In breve, una landing page di vendita è una pagina di destinazione. Un altro modo per dirlo è che si tratta solo della pagina su cui le persone arrivano perché un annuncio, link o email li ha indirizzati lì invece che alla home page del tuo sito.

 

Pagine di destinazione efficaci per la vendita rendono molto chiaro ciò che un visitatore riceverà/comprerà su quella pagina e come ottenerlo. È chiaro e semplice. Anzi, più chiaro e semplice è, più la pagina di destinazione è migliore di altre pagine concorrenti. Molti imprenditori ritengono necessario creare e utilizzare le pagine di destinazione come strumento online principale. Per esempio, chi utilizza molto marketing sociale tramite passaparola e social media marketing. In questi casi infatti, lo scopo è condividere link e materiali che rimandano alla pagina di destinazione finale.

Perché conviene?

Come accennato, una landing page di vendita rappresenta un punto di arrivo. Questo vuol dire che esistono dei canali che portano ad essa. Nello specifico, la pagina destinata all’attività di persuasione e vendita è la coalescenza delle strategie precedenti. In altre parole, unisce i vari approcci usati sui canali che hanno indirizzato il visitatore ed integra parti mancanti. Ne consegue un risultato completo, spesso, un messaggio più grande di quello iniziale.

Innanzitutto, la landing page ha un suo aspetto basato sul tipo di pubblico. A volte può basarsi su una strategia complessiva più ampia, come descritto nel caso di Burgez. Altre volte, mira ad un pubblico specifico per cui la pagina è stata creata. Ad esempio, molti venditori creano una pagina di destinazione per ogni singola lista di abbonati, followers, e via dicendo. Non a caso, il funnelling marketing si basa su questo principio di suddivisione. In esso, la landing page diventa uno strumento chiave irrinunciabile.

Dato che la pagina di destinazione permette di raccogliere un grande pubblico ed offrire un messaggio seducente, ecco la convenienza. Non solo puoi creare singole pagine per specifici visitatori, ma puoi imparare da questi test. Per chiarire, puoi utilizzare una pagina di destinazione anche come strumento di analisi commerciale. Come? Semplicemente invitando una ristretta parte del tuo pubblico per mettere alla prova il tasso di conversione della pagina di vendita. Con più prove, potrai trovare la pagina più efficace e metterla poi sul tuo sito per avere le migliori possibilità di convertire visitatori casuali.

Conclusione

Più pagine di destinazione crei, più opportunità avrai di convertire i visitatori in potenziali acquirenti. In più, una landing page di vendita può essere sfruttata come strumento in diverse situazioni. Nessuno ti impedisce di usare una pagina di destinazione come pagina di ringraziamento dopo che il cliente ha effettuato un acquisto! Infatti, tutto si basa sull’esperienza di chi crea ed utilizza questi strumenti. Nonché, sulla sua abilità di aumentare il tasso di conversione.

CONDIVIDI QUESTO POST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Inserisci il tuo nome, il tuo indirizzo email e il tuo telefono per essere ricontattato e ottenere una consulenza GRATUITA

- Odiamo lo spam -

Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email per rimanere aggiornato sui prossimi articoli

- Odiamo lo spam -