pinterest

Come Pinterest può essere utile per il tuo business

E’ il social network che se la prende comoda, ma non è da sotto valutare.

Paragrafi

A differenza di Facebook e Instagram, Pinterest è un social totalmente diverso e come tale bisogna analizzare gli aspetti più importanti per iniziare ad utilizzarlo ( lavorativamente parlando) in modo corretto.

Struttura

Pinterest è per molti italiani ancora un social tutto nuovo, quasi inesistente.

Ha una struttura un pochino diversa rispetto ai sui concorrenti ma con un buon +6,4% rispetto al 2019 parlando di quantità di persone in italia che lo usano, fa valere la sua qualità e la sua importanza.

E’ possibile creare una bacheche, Pin e Community di persone che sono interessati ai tuoi contenuti.

Analizziamo alcuni di loro, ma prima la cosa fondamentale che bisognerebbe applicare in tutti i social:

Elaborare la strategia

Ad oggi è anche più semplice elaborare una strategia se ci pensate.

Abbiamo un sacco di strumenti che si integrano completamente con il nostro provider di mailing list come sistemi automatizzativi e sistemi di cattura contatti ottimizzati, campagne pubblicitarie ecc.

Gli obiettivi che ti poni per la tua strategia su Facebook dovrebbero essere tutti specifici, misurabili, raggiungibili, rilevanti e temporizzabili.


Ora puoi preoccuparti della strategia dei contenuti. Dovrai quindi stabilire:

Profilo personale

Partiamo dalla base.

Un profilo è uno spazio su Pinterest dove puoi condividere bacheche piene dei così detti Pin, che a breve analizzeremo e che man mano vengono visti da altri utenti affini alle interazioni che loro stessi fanno sul tuo profilo.
Queste interazioni fanno crescere le nostre statistiche in modo tale da aumentare le visite al sito web e al profilo Pinterest.

Bacheche

Le bacheche non sono altro che contenitori dove puoi inserire i tuoi Pin.

E’ di consueta abitudine e logica del social, predisporre le tue bacheche per categoria/tipologia di argomento, in modo da rendere più semplice interessarsi ad un determinato argomento che il nostro visitatore vuole vedere.

Pin

I Pin equivalgono ai post sugli altri social, sono letteralmente le nostre foto, molto spesso infografiche che creano un coinvolgimento anche tecnico su un determinato argomento.

Possiamo condividere di tutto, sopratutto immagini anche molto lunghe, questa è la particolarità di questo social… Pinterest è l’unico social dove puoi inserire immagini lunghissime.

All’interno dei Pin puoi inserire il tuo sito web… e questo fin da subito.

Community

Le community non sono altro che le persone che stai seguendo e a cui di solito stai facendo riferimento per gli argomenti che tratti sulle tue bacheche.

ADS

Questa è la cigliegina sulla torta… con le tue campagne pubblicitarie potrai raggiungere numerose persone e raggiungere i tuoi obiettivi di marketing con più facilità.

In base ai tuoi obiettivi puoi aumentare la notorietà del brand, creare più considerazione oppure convertire il traffico direttamente.

Per ogni gruppo di inserzioni puoi decidere il target per questi fattori:

Dati del 2020

Perchè dovresti iniziare ad utilizzare Pinterest per lavoro

E’ necessario dirlo anche se hai sentito questo discorso migliaia di volte.

Il futuro è nel digitale dove molte aziende, agenzie e professionisti nascono ogni giorni, creano volumi di fatturato paurosi.

Internet è uno strumento incredibile perchè ti permette di raggiungere il maggior numero di persone e puoi ben capire che se giochi bene le tue carte puoi aggiudicarti una buona fetta di mercato.

Pinterest fa al caso tuo sopratutto se hai un sito web dato che puoi inserire dal momento in cui crei un account il tuo sito web e iniziare fin da subito a ricevere traffico.

Conclusioni

Come hai imparato da questo articolo, Pinterest sta diventando uno dei principali colossi per quanto riguarda bacino di utenza e possibilità di pubblicizzare la tua attività online.

Come tutti gli strumenti di marketing ti consiglio di affidarti ad esperti sopratutto quando si parla di soldi spesi in budget pubblicitario perchè devi poter comprendere cosa effettivamente è necessario fare per convertire il pubblico target.

CONDIVIDI QUESTO POST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Inserisci il tuo nome, il tuo indirizzo email e il tuo telefono per essere ricontattato e ottenere una consulenza GRATUITA

- Odiamo lo spam -

Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email per rimanere aggiornato sui prossimi articoli

- Odiamo lo spam -